Martedì 20 aprile 2016 – Alle ore 9:00 il Sindaco Alberto Di Girolamo su invito della Dirigente Scolastico Prof.ssa Sara Garamella, accompagnato dai docenti e dagli alunni dell’Istituto Tecnico “Garibaldi” ha visitato e constatato di persona l’assoluta inadeguatezza dei locali della scuola.
Conclusa la visita, il Sindaco s’è intrattenuto con il D.S. e gli altri rappresentanti d’Istituto che gli hanno rinnovato la richiesta di poter trasferire nei locali di Piazza Borsellino la sede dell’ITC.
Il Sindaco ha assicurato che ove dovessero essere terminati entro l’anno i lavori per il completamento del nuovo Tribunale e il conseguente trasferimento degli uffici giudiziari, nulla ostacolerebbe l’assegnazione dell’attuale sede di Piazza Borsellino all’Istituto Tecnico Commerciale.

Il primo cittadino ha anche aggiunto che gli uffici tecnici del Comune di Marsala hanno già individuato l’area adiacente l’ex plesso “Lombardo Radice”, sito all’interno del quartiere Sappusi, per la costruzione di un edificio scolastico da destinare alle scuole superiori, visto e considerato che oltre al Commerciale diversi sono gli Istituti per i quali il Libero Consorzio di Trapani paga da anni onerosi affitti. L’idea è quella di dare in comodato d’uso l’area suddetta alla ex Provincia per poter realizzare una nuova scuola ( attualmente la competenza per l’edilizia scolastica delle scuole superiori è delle ex province ).

Soddisfatti dell’incontro, i rappresentanti degli studenti del Commerciale, hanno preannunciato la presentazione alla stampa dell’inchiesta sui fitti passivi che l’ex Provincia paga per le Scuole Superiori, cifra che ammonta a circa 4 milioni di euro l’anno, comunicando, inoltre, l’intenzione di organizzare, a breve, una manifestazione per sensibilizzare l’opinione pubblica le Istituzioni coinvolte.